::dainese rangers

Sì, sì, ma sì!
Finalmente ho capito! Finalmente so chi sono questi omini gommati che sfrecciano sulle loro dueruote prevalentemente il sabato e la domenica, svegliando i bambini nelle culle col loro massssschio e virile rumore, con la loro aura che dovrebbe avere il sapore di libertà, e che invece puzza di ignoranza, di nebbie industriali, di miseria di interessi e di estensione fallica. Li ho sempre immaginati come tristi vascorossisti della prim’ora, verso la calvizie e con panciotta incipiente, la cui moto rappresenta l’ultima spiaggia per sentirsi giovani e liberi, e, contemporaneamente, per dimostrare a sé stessi un motivo valido per alzarsi la mattina il lunedì ed entrare in fabbrica o in ufficio. Li ho sempre immaginati come giovani, giovanissimi tornitori, figli del “benessere” nordestino, la scuola una odiosa perdita di tempo, ché la vera vita te la fai guadagnando la moneta in fabbrica; oppure prole di famiglia pugliese arricchitasi con l’imprenditoria cieca e mafiosa degli anni ’70/’80. Li vedi sgommare sulle strade (sin troppo) urbane durante i giorni festivi, specie dopo i gran premi, emuli di una realtà irreale, valentinirossi di Lainate, maxibiaggi di Abbiategrasso, lorisicapirossi dei poveri, pensi che quelle tute servono a velocità ben oltre il limite consentito, e che quindi c’è qualcosa che non va. E non sospetti. Li vedi riunirsi, sfigatissimi/’gnorantissimi/brizzolatissimi/arrivatissimi (qualcuno falso ed indebitati molti) in posti stranebbiolosi e di una tristezza come poche, a scambiarsi miti fittizi e mai realizzati di libertà di pensiero e d’azione, ligabuoi dei paesi loro. E continui a non sospettare!
Anche io pensavo provenissero da realtà diverse, da differenti città… Poi la Rivelazione!
Guardando i Power Rangers in tv ho capito da dove vengono, come vengono generati e qual è il loro vero scopo: sono come i Putrids! Sì, sono una versione nostrana dei cattivi del telefim, prodotti a grappoli da una strega lanciando in aria del fango magico! Sono loro vi dico! La tuta è pressocché la stessa, è diversa solo perché i Putrids sono di una serie ed i Dainese di un’altra che deve essere ancora trasmessa, girata, prodotta, pensata! Sono loro!!!
Non sono cattivi…è che li disegnano così!

Annunci

51 thoughts on “::dainese rangers

  1. Grazie per il tuo commento, ti rispondo perché so che tornerai, segugio di polemiche. Sei la conferma a ciò che ho scritto, per due motivi: lo stile e l’anonimato. Torna a scrivere, e su questa falsariga: sei gradito davvero, te lo dico senza sarcasmo.

  2. Se anche non avessi saputo che è tuo questo blog ti avrei riconosciuto:sei sempre uguale a te stesso….anche tu fai una corsa sul posto.ora il punto è:chi sono io?

  3. Ciao Sono Riccardo “se non dovesse piacerti l’ anonimato”.
    Una domanda, sei mai andato in Moto?
    non credo visto che ne parli tanto male.
    Forse non ti sei accorto che per molti di loro questa è una passione e come tale và rispettata e poi non sono mica tutte uguali le persone.
    Pensaci…..

  4. Mazza! Spero che due anni ti abbiano chiarito le idee! Tu si che dimostri di aver capito tutto dalla vita. Interrogati su quello che dici e quello che fai prima di muovere le dita.
    A me dai l’idea di essere il solito sfigato che compiange se stesso e dice che il mondo ce l’ha con lui… pensa invece che potresti essere tu ad avercela col mondo perchè non riesci ad avere mentalità e cuore aperti.
    Come in tutti gli ambiti ci sono le pecore nere (con i scooter, con le macchine… col il PC!!!).
    Non mi sono mai interessato al motociclismo, ma dopo vari eventi che hanno coinciso nella mia vita ho voluto prendermi a 29 anni una sola soddisfazione da 3000€ e non mi va giù che ci siano persone come te che giudicano a tappeto e mettono colpe dove non ce ne sono.
    Anche se tu ce l’avessi un motivo per giudicare la categoria, di sicuro non giustificherebbe le tue parole… la premessa ovviamente è che tu sia una persona giusta ed intelligente.
    Pensa ad attaccare le persone cattive, oppurtuniste e false… sarebbe qualcosa di più sensato.
    P.S.:
    prova a conoscere le persone che critichi (perchè con le tue parole dimostri di non conoscerle), scommetto che ti ricrederesti!
    Ti auguro di passare una vita in pace con le te stesso.
    Saluti
    Vairo

  5. dalle tue parole mi sembra che il frustrato sia tu… Hai mai provato ad andare in moto??? Penso proprio di no… La storia “dell’estensione fallica” mi ha fatto sorridere, chiederò alla mia ragazza se in realtà è un uomo visto che la guida anche lei… Parlando di moto per me si parla di passione pura, di viaggi, di uscite con gli amici, MI PIACE E BASTA!!
    E a te cosa piace? penso niente, penso tu sia un essere amorfo, senza interessi e che non capisce un cazzo della gente… Rimani chiuso nella tua cameretta per il resto della tua vita, ma non criticare più gli altri, c’è ne è anche per te… Sfigato di un nerd!!!

  6. Anche la tua risposta è un’altra conferma! Di solito si risponde cosi quando non si sa cosa scrivere. Bravo, vedo che hai fatto progressi, però accetta un consiglio… mangià meno tonno e vai di più a f…a!!!

    P.S.:
    sono quello di 2 commenti fa!

  7. Vairo:quindi sei Vairo, no? Ciao Vairo, bentornato.
    Ho un blog, quindi tutto ciò che dovevo dire io l’ho detto, non c’è nulla da aggiungere, se non puntare il dito verso i valori che le vostre arrabbiate risposte fanno trasparire.
    vai più a fica (non è una cosa brutta a scriversi, potevi anche metterci le due letterine mancanti!): il sesso come moneta sociale di scambio, legato ad un immaginifico ristretto (cioè: chi sta al gombiuder è un bogo froscetto, chi invece ddddoooomina l’ashfaldo è un vero ùùùùùùomo!);
    non capisci un cazzo della gente:il mezzo di locomozione è un vero catalizzatore sociale, porta davanti a te i virili e maschi amicici di scorribande, e dietro te la ragazza-koala; se hai un blog, usi internet, il mezzo più importante al mondo per comunicare in maniera molteplice, ma salta fuori che la moto è ben più comunicativa!
    rimani chiuso nella tua cameretta:siccome non hai la moto sei sfigato, quindi sei un bambino, un essere poco virile, ancora coi genitori; diventa uomo: fai l’easy rider delle valli di comacchio invece; potrei non aggiungerlo, ma io vivo da me da 15 anni, e completamente sulle mie spalle da 10;
    c’è n’è anche per te: perla vascorossista/ligabuista meravigliosa e velatamente minacciosa, minchia che vvvvero ùùùùomo!
    sfigato di un nerd:ma chi, io? ah già: computer, occhiali e senza moto, chiaramente un nerd…bah…

    Devo per forza scrivere inutili elenchi per “dire qualcosa e farti vedere che gli argomenti ci sono?”.
    Sarebbe stato meglio invece capire al volo il significato ovvio della mia veloce frase: molto spesso, all’universo dei centauri del pavese industrializzato, sono legati dei crismi celoduristici (ma la politica non c’entra qui, eh!) che a me fanno molto ma molto sorridere! E la struttura delle risposte lo denota.

    Tutt’altra questione riguardo il tuo commento, che invece di distacca per opinioni educazione e pacatezza, tanto di cappello.

    Ho notato che, dopo la tua ultima risposta, molti arrivano qui da un forum centaurista. Spero che qui non diventi il muro di sfogo dei dueruotati del sabato pomeriggio.

    Un saluto.

  8. Fantastico! Ecco quindi da dove provenite!

    Citazioni a caso.
    Che ne dite di riempirgli il server di di cari messaggi di ammirazione?:civili che siete! 😀
    a vederlo in foto sembra un po’ ghè:allora è vero quello che ti dico, che la moto è un misuratore di virilità per voi!!
    E’ solo un minorato:così dice di me il TopGun della Bassa; ahò sarà come dice lui, io ho sempre creduto ai residuati bellici degli anni ’80. 😀
    io credo che abbia dei problemi seri, poveraccio:ed io pure.
    ….magari il suo sogno irrealizzato era avere una moto :mmmm, ci penso… No, proprio no; comunque grazie.
    Segue…

    Oh, comunque sia, questo “nerd” qui vi dice che in questo caso rido con voi, e non di voi. Fatevi ‘na risata, su! 🙂

  9. Fantastico! Ecco quindi da dove provenite!

    Citazioni a caso.
    Che ne dite di riempirgli il server di di cari messaggi di ammirazione?:civili che siete! 😀
    a vederlo in foto sembra un po’ ghè:allora è vero quello che ti dico, che la moto è un misuratore di virilità per voi!!
    E’ solo un minorato:così dice di me il TopGun della Bassa; ahò sarà come dice lui, io ho sempre creduto ai residuati bellici degli anni ’80. 😀
    io credo che abbia dei problemi seri, poveraccio:ed io pure.
    ….magari il suo sogno irrealizzato era avere una moto :mmmm, ci penso… No, proprio no; comunque grazie.
    Segue…

    Oh, comunque sia, questo “nerd” qui vi dice che in questo caso rido con voi, e non di voi. Fatevi ‘na risata, su! 🙂

  10. quello che hai scritto è il tuo pensiero e anche se non condivido nulla di quello che dici,anche perchè credo che parli di cose di cui non hai la più pallida idea,va rispettato,solo che mi sembri un pochino ottuso non sò se pensi realmente quello che dici o vuoi solo provocare,se fosse questo ci sei proprio riuscito,mi sembri tanto un “vecchio” 68ino represso .
    ciao

  11. anonimo151.37.19.20:sono un po’ troppo giovane per arrivare a vedere il ’68, non voglio provocare, lo penso davvero.
    Mi preme far notare a te ed a tutti gli avventori del forum dal quale provenite che non si critica il piacere della moto, bensì si critica il virilismo coatto del cafone d’ogni dove, del quale l’ambiente amatoriale motociclistico è, secondo me, bene intriso. Non mi pare una visione così ottusa, si può essere d’accordo o no. Io ci ho addirittura giocato e scherzato sopra, più di così…

    Poi ci sono le persone che non hanno bisogno di sovrastrutture folcloristiche per seguire le proprie passioni, ma ne vedo poche poche poche nell’italietta delle due ruote.

  12. anonimo151.37.19.20:sono un po’ troppo giovane per arrivare a vedere il ’68, non voglio provocare, lo penso davvero.
    Mi preme far notare a te ed a tutti gli avventori del forum dal quale provenite che non si critica il piacere della moto, bensì si critica il virilismo coatto del cafone d’ogni dove, del quale l’ambiente amatoriale motociclistico è, secondo me, bene intriso. Non mi pare una visione così ottusa, si può essere d’accordo o no. Io ci ho addirittura giocato e scherzato sopra, più di così…

    Poi ci sono le persone che non hanno bisogno di sovrastrutture folcloristiche per seguire le proprie passioni, ma ne vedo poche poche poche nell’italietta delle due ruote.

  13. Un’aggiuntina per l’anonimo151.38.253.233, vale a dire Yuri.85, che sul vostro forum ha scritto:
    che testa di piffero, questa è la gente che si mette a sx per nn farti superare e se vede un motociclista a terra tira dritto…

    Ieri, di quarantenni panzolottoni col sogggggno dellllla moto e figli di piccoli industrialotti, ne ho presi 4, con la Croce Rossa.
    E no, non ne sono contento, uno non so manco se ce l’ha fatta perché aveva il cranio segato da una lamiera laterale, e non era un bel vedere.
    Cosa volete, dopo questo, che non maledica il Mugello tutto ed il fine settimana di sangue che ogni anno ripiomba puntuale? 😦

    Certe volte davvero non scenderei a sporcarmi di sangue. Fortuna che poi mi vergogno di averlo pensato, e scatto col DAC in mano…

  14. pensavo di avere postato il mio nick,sono Gaudio, (anonimo151.37.19.20)tu generalizzi troppo e questo a me non piace,a leggerti mi sembri prorpio un 68ino,io lavoro in fabbrica da tanto tempo circa 20 anni e da altrettanti vado in moto,noi siamo una comunità molto variegata,ci sono gli sboroni,ci sono quelli che sarebbe meglio guidassero una bicicletta,ma ci sono anche tanti che rispettano le regole e che non danno fastidio a nessuno,io sono un quarantenne e anche un po panzolottone,con il sogno della moto,ma lavoro in fabbrica,non sono figlio di industrialotto….. ma sei sicuro di non avere fatto il 68 ??
    “Certe volte davvero non scenderei a sporcarmi di sangue. Fortuna che poi mi vergogno di averlo pensato, e scatto col DAC in mano…” questa te la potevi pure risparmiare,mi sembra un pochino narcisista.
    ciao

  15. Gaudio:non volevo fare l’ER poraccio, ma ti posso dire che me l’avete tirato a forza, e non ho descritto particolari e storie che possono essere considerati papabili per questo discorso.

    io sono un quarantenne e anche un po panzolottone,con il sogno della moto,ma lavoro in fabbrica,non sono figlio di industrialotto
    E bè, certo, potevi essere solo uno dei due, mica entrambi 🙂

    Ribadisco: l’unica cosa sulla quale siamo in disaccordo è la reale percentuale di cafoni celoduristi ed arricchiti di Cinisello su due ruote: tu dici che sono una certa percentuale, io penso sia una grossa fetta.

    Intanto, io prego che domenica vada tutto bene in Mugello.
    Non la gara, bensì l’arrivo ed il rientro dei tifosi. Non voglio più aprire gusci plasticosi con le cesoie e trovarci dentro la sorpresina kinder.

  16. io non so xche sei cosi posso dirti solo due cose fatti meno seghe mentali e se fumi fuma la roba buona
    no il catrame visto che ragioni cosi
    a dimenticavo mi fai pena.

  17. kid:tu immagina solo che tra gli argomenti e la grammatica di ciò che hai scritto, la grammatica fa la parte del leone.
    Ti lascio a riflettere sulla frase, buon anno.

    Una nota veloce per tutti: fare le crociate su altri forum, per poi far mucchio su siti mirati per rompere le scatole con frasi volgari e sgrammaticate, non solo è una bambinata vigliacca, ma mortifica chi invece tra di voi offre opinioni individuali, valide almeno quanto le mie.
    Evitate se potete. Altrimenti così mi date ragione a gratis, e voi non lo volete, vero?

  18. Ciao
    Mi chiamo Daniele il mio nick è Pedrosa (non mi attaccare per il mio nick perchè me lo hanno dato i miei amici per vari motivi che non stò a spiegare) anche io provengo dal forum “da dove venite”.
    Io ti faccio i miei complimenti perchè te li meriti,penso che tu sia molto inteligente visto che stai ottenendo quello che desideri,cioè provocare ed avere reazioni , mentre tu rispondi sempre in maniera educata ed hai sempre una spiegazione a tutto mentre gli altri ti aggrediscono.
    Quello che hai scritto in parte può essere vero ma del resto in tutte le categorie auto moto calcio uffico fabbrica ecc. ecc. non esiste una categoria pulita oppure una sporca
    Comunque complimenti

  19. Daniele”Pedrosa”:ciao a te. Non è che lo voglio “ottenere”, è che mi sembra un requisito minimo per poter discutere. È poi ovvio che non tutti vogliano ragionare, alcuni saltano dal forum a qui direttamente, solo per spirito di squadra. Questo blog è esente da pubblicità e Google AdSense, quindi non è che a maggior numero di accessi, io ci guadagni. 🙂

    Se scrivi una cosa sul blog, anche se troppo ironicamente settaria, hai per forza materiale col quale rispondere, perché il post sul tuo blog è già una sintesi di un’analisi molto personale ma approfondita.
    La cosa risulta ancora più facile quando non c’è vero interesse alla discussione in corso, ma solo lo spirito di squadra di un forum, che però degenera in squadrismo.

    Buon fine settimana, questo sfigato nerd qui del blog lo passerà tra amici, sole, birra, musica rilassante, un gruppo di turiste australiane conosciute ieri (dio ti ringrazio per i giorni di ferie!), ed un po’ di ozio tra videogiochi e libri.
    Che brutto nerd invidioso che sono, eh? 😉

  20. Se le australiane sono troppe non esitare a chiamarmi in un batter di ciglio sono lì la compagnia mi piace il sole pure e la birra è la mia bevanda preferita la musica mi piace, videogiochi e libri aimè non sono la mia passione ma del resto non si può avere tutto dalla vita
    Buon fine settimana pure a te
    Ciao

  21. volevo dirti solo due cose.
    scusa x errori grammaticali ma non sono italiano o solo la cittadinanza
    seconda cosa non volevo offenderti ma leggendo quel articolo che hai scritto non e molto bello visto che hai parlato di crani spezzati e ambulanze .Io sono da piu’ di 15 anni un motocliclista mi da fastidio vedere scritte quelle cose
    Vero ci sono montati di testa con le due ruote che si complicano la loro vita e quelli degli altri ma non siamo tutti uguali x me e x altre persone e una passione che ci portiamo dietro.
    Come io ho dato le scuse delle parole di prima spero che tu dia le scuse a tutti delle tue parole verso noi motociclisti moderati .
    ciao

  22. “Certe volte davvero non scenderei a sporcarmi di sangue. Fortuna che poi mi vergogno di averlo pensato, e scatto col DAC in mano…”
    iuo questo non lo avrei neppure minimamente pensato,
    anzi il pensiero non mi avrebbe neppure minimamente sfiorato la mente :-(((((
    UN MOTOCICLISTA

  23. trabiccolo+kid:ovviamente, e l’ho scritto anche lì che non mi fa contento, non augurerei a nessuno cose del genere. E lo speriamo tutti.
    Lunedì leggero La Nazione incrociando le dita…

  24. trabbiccolo:
    Incrocio anch’io le dita, che siano motociclisti, automobilisti, ciclisti,sciatori, nuotatori o quant’altro.
    da quanto ho capito sei un medicoinfermiere quello che sia, e ti dico che se mai dovesse soccorrermi qualcuno (perchè non siamo immortali), a questo qualcuno io per prima cosa chiedo il BUON cuore.
    capisco che tu possa averlo detto in un momento di rabbia, ma questo è un sentimento che NON DEVE albergare in chi fa questo lavoro, altrimenti si cambia professione.
    stai tranquillo che anche se tu provi una forma di “odio” verso questa categoria loro saranno sempre disposti a ringraziarti se quando vesti i panni del soccorritore ci metti anima, corpo e BUONCUORE.
    un saluto

  25. Ciao, sono sempre Vairo!
    Non capisco perchè dici di aver giocato con la categoria quando sai benissimo che non è cosi…
    Secondo me hai offeso a prescindere giudicando troppo frettolosamente.
    La cosa che da veramente fastidio (perlomeno a livello personale) è l’aria di superiorità che cerchi di esibire in ogni parola; anche se altre persone possono sembrare rozze od ignoranti questo non dovrebbe autorizzarti a crederti migliore. Non è’ un atteggiamento consono alla persona intelligente quale dici e credi di essere.
    Ogni tuo pensiero dimostra che non sei in grado di concepire giudizi obiettivi… ma molto, anzi, troppo soggettivi(a meno che non siano fondati da qualche esperienza negativa, anche se l’esperienza mi ha insegnato che dietro ad atteggiamenti che reputo alquanto bizzarri c’è sempre qualche complesso!).

    Gli errori li commettono tutti, tu compreso, è la bellezza e la debolezza umana… anche se purtroppo a volte si pagano più di quanto si dovrebbe.

    Il Ghè proveniva da un’attenta visione del tuo scalpo che purtroppo non sopporto molto, ma dopotutto neanche a te piacciono le due ruote!

    A presto!

    P.S.:
    Presumo tu faccia attività di volontariato (se sbaglio correggimi, per ora non ci conosciamo bene), ma potresti non essere il solo che la pratica in questa allegra compagnia.

    P.P.S:
    Ora so per certo che sai trovare dei referer… ma questo già l’ho avevo messo in conto, te lo assicuro! Le offese che in un momento di rabbia ti ho rivolto non mi fanno onore, ma dato che stiamo tutti giocando, o pensato di far cosa gradita col mettermi al tuo stesso livello!

  26. Bastano 6000 euro (arrotondo per difetto) per comprare una moto;
    ci vuole molto di più per essere un Motociclista.
    Quindi la domanda successiva è:
    chi/cosa è un motociclista????
    Un pazzo scatenato, puzzolente, insolente, decerebrato o, peggio ancora, con il cervello di un criceto (notato mai l’analogia tra la pista e la ruota del simpatico roditore?)………
    Aggiungi pure tutti gli epiteti che ti vengono in mente!!!!!
    Ma non avrai che generalizzato un concetto, espresso da chi parla senza cognizione di causa.
    Arrivi con l’ambulanza e vedi un tizio inguainato in una tuta di pelle (che fa molto latex-dipendente) e pensi:
    l’ennesimo “smanettone” che ha esagerato: cheppalle!!!
    Ma non pensi (e non vedi) quello che può esserci dietro:
    un povero disgraziato, che magari ha pagato il prezzo delle disattenzioni altrui (niente cellulare o radio o i-pod quando guidi una moto),
    che ha pagato il prezzo della cattiva gestione di una strada (asfalti che neanche alla Paigi-Dakar, e non ti devo raccontare dei guard-rail che abbiamo in Italia),
    che ha pagato il prezzo di una disattenzione sua (ebbene si: anche i motociclisti sbagliano!!!!!).
    che ha pagato il prezzo di UNA PASSIONE!!!!!
    Ma allora, chi è il Motociclista????
    Non lo so!!!! (100.000 persone = 100.000 motociclisti diversi).
    Posso però dirti chi sono io:
    un pazzo (altrimenti cosa ti fa alzare la mattina per andare a “sfidare la sorte” nel traffico moderno?);
    un romantico (dal Chianti alle Dolomiti, dalla Romagna alla Versilia e qualunque itinerario ti venga in mente: curve bellissime e panorami da sogno per il solo gusto di esserci, con un occhio alla tradizione eno-gastronomica della terra che stai attraversando),
    Un viaggiatore (che limita forse il suo campo d’azione, ma comunque un viaggiatore),
    Un insolente (che non accetta giudizi perché non ne da)……….

  27. Sei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merdaSei solo uno sfigato di merda

  28. Credo che sia sempre meglio coltivare una passione epraticare uno sport come il motociclismo piuttosto che passare le giornate a cercare compagnia attraverso un blog. Non ti odio, mi fai solo tenerezza. Se tu conoscessi solo un po’ dei ragazzi di questo nostro forum ti pentiresti.
    Incubus
    P.S. sono laureato e non figlio di papà, se ti può consolare!

  29. Ciao sono Diego da Genova,quando critichi e ridicolizzi cose che non conosci neanche minimamente(si vede da quello che hai scritto)ci fai solo una gran brutta figura.
    Hai una tua opinione completamente slegata dalla realtà di quello che è il fenomeno della passione motociclistica e anche molto stereotipato.
    Mi hai offeso e questo non và bene.
    Se sei obiettivo provi a capire altrimenti è uguale.
    Ciao

  30. Mah… sono entrata per curiosità e ho letto il tuo pensiero sui motociclisti, rispettabile in quanto è un tuo pensiero, ovvio però che fioccano gli insulti e i commenti delle persone che si sentono offese, ma penso che, quello di provocare, sia il tuo scopo, cmq volevo semplicemente dire che io sono una motociclista e la maggiorparte delle persone che frequento lo sono, personalmente posso dire che non mi riconosco e non riconosco i miei amici nella descrizione che hai fatto, certo la mela marcia c’è ovunque ma generalizzare così una categoria senza avere cognizione di causa lo trovo una cosa un pò triste, di solito si attacca ciò che non si conosce per paura…ma sinceramente non capisco cosa possa suscitare paura di una persona che si sposta con due ruote invece che quattro…
    comunque come già detto è la tua opinione rispettabilissima e sei libero di pensarla come vuoi, semplicemente io credo che per utilizzare in maniera corretta uno strumento così potente come internet, ci vogliano un pò di umiltà, di rispetto e di tolleranza in più…ma questa è solo la mia opinione.

    Ciao LaManu

  31. Scusa se mi intrufolo nuovamente nel tuo blog Kekule, volevo semplicemente fare una precisazione, (perchè ho letto dopo i commenti degli altri e le tue risposte) per quello che mi riguarda non c’è nessuno squadrismo o difesa del gruppo di appartenenza, è vero la maggior parte di noi viene dallo stesso forum, io ho letto il tuo pensiero e mi sono sentita di risponderti così, che poi uno degli utenti abbia aperto un topic in merito al tuo blog e di conseguenza ti è stato invaso, beh questo è uno dei rischi che si corrono quando si rendono pubblici i propri pensieri, quindi se siamo venuti a risponderti non dovresti prendertela più di tanto, se non avessi voluto nessuna risposta non avresti consentito a nessuno di commentare.
    Cmq e sempre, viva la libertà di pensiero e di espressione!

    Sempre LaManu

  32. lamanu:difatti prendo tutto, sia i bimbi che si divertono con CTRL+V, sia i commenti come il tuo.
    Hai ragione in tutto. Una sola frase non mi ha molto convinto: secondo me, se da un forum parte un’iniziativa a commentare su un blog di uno un po’ GHE’ (sic) in modo “velatamente” di parte, secondo me non è proprio un gesto di coraggio fenoimenale, che ne dici?

    Per essere totalmente onesto: gli avventori abituali di questo blog, e tutti i miei amici, mi confessano di divertirsi non poco a leggere i commenti di questo post, ed ora mi chiamano al telefono cominciando la conversazione con:”Eh ma tu sei un po’ GHE'”, e giù risate tra noi. Vabbè, poi ci sono altre citazioni particolari riguardo ai singoli commenti che è inutile sottolineare…

  33. 600ino:grazie per la correzione, è un errore che faccio di frequente.
    lamanu:credo proprio che la Dainese non possa far nulla in proposito. È vero però il contrario: i tenutari di forum sono responsabili di tutto ciò che vi appare, anche scritto da altri. L’invito a partecipare ad un blog esterno, che si realizza in alcuni casi nell’epiteto, se appare sul forum, è da considerarsi come spam, quindi perseguibile per legge.
    Ma lungi da me asserire che questo ne sia un caso: siete graditissimi, sebbene quello che scrivete qui è una versione edulcorata di quello che poi scrivete nel forum, alle volte.
    diegoce:io gli ho lasciato un commentino,educato e garbato e non offensiovo,cosa che lui non ha fatto.
    Ommioddio ma davvero ti ho risposto in modo offensivo? Oggesù, e dove? :O
    peppiniello:… perchè non facciamo una bella spedizione e lo gonfiamo come una zampogna al segaiolo?
    Complimentoni. Ma come, io sputo sentenze sul presunto virilismo da camerata, e tu…? 🙂

  34. Gent.mo Kekule

    e sottolineo il “Gent.mo”, dato che è così che inizio ogni qualsivoglia comunicazione ad una persona che non conosco (per lavoro e per affari personali) per cui inizio così anche questo mio breve messaggio rivolto a te. Anche se gentilissimo non sei stato.
    Fin da piccolo i mie genitori (operaio e casalinga, e ne vado fiero) mi hanno insegnato a NON GENERALIZZARE. A NON SPUTARE SENTENZE. A NON GIUDICARE.
    Mi sembra, ma posso sbagliarmi eh, che tu invece non sia di questo avviso; posso chiederti come puoi arrogarti il diritto di GIUDICARE qualcuno, dall’alto di quale pulpito divino puoi arrivare a farlo? Mi piacerebbe capire..
    Sbaglia chi ti giudica dandoti dello “sfigato, etc etc”, ma secondo il mio modesto parere sbagli allo stesso modo tu giudicando chi non conosci.. no? puoi essere d’accordo?
    Spero avrai voglia di farmi capire.

    Saluti
    LezzoRR (sempre da quel forum lì!) 😉

    p.s. la tua attività di (credo) volontario è encomiabile e, a titolo personale, ti ringrazio per ciò che fai.

  35. Sono contento che ti faccia 4 risate con gli amici! Almeno tutto questo è servito a qualcosa.Purtroppo il tuo tono di superiorità divina non è per nulla cambiato (nessuno è perfetto, Dio ti perdonerà).
    Su una cosa sono sicuro però… hai preferito sottolineare le offese che ti sono state fatte, piuttosto che replicare ad affermazioni concrete e pacate.
    Come mai? Non sai cosa rispondere dall’alto della tua infinita cultura e conoscenza dell’imperfetto genere umano?

    Ti saluto… tanto sai chi sono!! 🙂

  36. Tutti noi giudichiamo, è una cosa naturale, siamo esseri senzienti ed abbiamo pareri, siano essi condizionati o condizionanti.
    Per certe popolazioni “eeeeh lalalalalala solonoi solonoi” esprimere il giudicato è male, imbarazzante, sconveniente. Per chi scrive un blog come questo, non lo è, salvaguardando però una regola di base. Qualsiasi opinione fornita, lo è in quanto tale (opinione) e si basa sul valore assoluto di quella persona; nessuno saprà la Verità con la V maiuscola, e quindi è giusto interagire e rispettarsi, ma quella Verità esiste, e la qualità dei contendenti divide il vero dal falso; non sapremo mai chi ha la Verità, ma sappiamo che questa esiste, ma ognuno crede nella sua, e quindi basta saper interagire civilmente per convivere. Prima di sfociare proprio in X-files, sintetizzo questo concetto:basta saper interagire, senza aver imbarazzo o paura di dirsi le cose come si pensano, senza false cortesie.
    Giudico, certo, lo fate anche voi, lo fa chiunque, anche se poi si sottopone alle regolette vascorossiste del “non si giudica non è bello”. Un blog è un ricettacolo di opinioni e giudizi personali. Altrimenti aprivo un forum. Oppure una birreria.

  37. vairo:cosa avrei dovuto soppesare, ad esempio? L’invidia? O il fatto di poter essere GHE’? Oppure il mito dell’ontheroad pizza&mandolino, che scappa dalle nebbie del Po verso lidi più soleggiati per sentirsi vivo? Cosa? Cosa?
    Mi sono state civilmente suggerite visioni molto belle, ma personali, quindi indiscutibili. Oppure simpatiche alternative alla discussione civile. O ancora camorristici ritrovi per menarmi.
    Non solo: ti faccio notare che le parole minacciose, a volte razziste, altre violente, altre infantili del vostro trafficato forum, arrivano qui filtrate, regolari, epurate, significative, anche valide. Secondo te, che vuol dire? Cosa diciamo, quando, sebbene vi siano personalità distaccate (come LaManu e vari altri, ovviamente), “certe volte fate branco”?

    Se ancora non si fosse capito, indipendentemente da tutto, vi adoriamo tutti. Un saluto
    (Oddio, saremo tutti GHE’?).

  38. non ti rendi neanche conto di offendere,tu
    oppure lo fai volutamente perche ti piace così
    sono Diego e diegoce sul forum,ma chi ti credi di essere l’onnipotente???ma fatti un bagno di umiltà ed impara qualcosa dagli altri

  39. diegoce:mmmm, sarò più chiaro. Se tu mi scrivi:
    io gli ho lasciato un commentino,educato e garbato e non offensiovo,cosa che lui non ha fatto
    allora le alternative sono che:
    – ho risposto con un commento sgarbato ed offensivo;
    – ho mancato di rispondere ad un commento;
    – ho sempre capito male l’italiano, ma male male male.

Una forchettata di commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...