::21 grammi

Diciamolo subito: il cinema che “racconta le storie” tenta di rinnovarsi con la frantumazione del flusso temporale della storia stessa, (e questo va bene), ma qui il regista ha avuto un pò la mano pesante a passare dal back/forth del primo tempo alla completa linearità del secondo, senza frapporre un comodo evento simbolico che facesse da pietra miliare, e che potesse dire allo spettatore:”Guarda, da QUI continuiamo linearmente”. Il film è un bel film; un pò di maniera, con le scene che ricercano il pathos della camera a mano pur non essendo tale (con tremolìo fittizio di ripresa a mo’ di documento-verità all’inizio), sempre con un qualcosa che separi l’attore dall’obiettivo (porta socchiusa, reggimano ecc…); si riscontra anche un tantino di vouyerismo del dolore, d’altronde è anche giusto vi sia. Gli attori, espressivi come sanno essere un pò in tutte le produzioni di cui han fatto parte, sono stati anche diretti bene, Sean Penn da solo, come sempre, cambia l’atmosfera con la sua sola presenza in scena. La provincia americana, cieli plumbei e motel di dubbia fama, è riprodotta molto bene e senza dimostrazioni forzate. Sì, il film non è particolarmente veloce, ma è la storia di per sé ad essere dovutamente “liscia”…no, non piatta, ho detto “liscia”! Andate a vederlo, è buon cinema, ma non se avete il bisogno di svagare.

Annunci

2 thoughts on “::21 grammi

  1. io lo ho trovato pessimo. una storia inutile e morbosa, senza un briciolo di credibilità. Sean Penn da 10 anni ha sempre la stessa faccia, la stessa espressione sofferente, è una maschera di dolore… di plastica. Davvero, mi domando come Inarritu, di cui avevo molto apprezzato Amoresperros, possa aver prodotto una cosa di questo genere, e come attori bravi e famosi abbiano deciso di cimentarsi con questa assurda ed artificiosa maratona del dolore.

Una forchettata di commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...