::dance dance dimagrescion

Sono uno di quelli che si spostano prevalentemente in bici, prendo l’auto a scadenze seleniche, quindi sono sempre fisicamente in movimento.

Nonostante ciò, ho avuto necessità di fare del moto extra, non tanto in conseguenza di pratiche preestive inserite di soppiatto dal mercato dopante (“prova costume”, ma quando mai c’è stata un’usanza simile!), quanto invece per una brutta tendenza ereditaria all’infarto, tipica della mia famiglia da parte di padre.

Vi devo confessare una cosa: mi vergogno a correre nel parco, e mi pesa anche un po’. Una volta ho anche visto quali scarpe comprare per il mio peso, ché se vai a correre seriamente con le scarpe prese al mercatino, dopo un po’ i piedini te li rovini. Poi non se n’è fatto nulla.

Mi scuso sin d’ora con le persone sobrie e normali che frequentano le palestre, scevre da qualsiasi velleità accessoria (superoministiche, sentimental-matrimoniali ed altre): a me basta osservare quella piccola percentuale di fallocefali, per capire che non riesco proprio a convivere in simili ambienti. Mi scuso ancora, è colpa mia.

Ecco quindi la mia soluzione, consigliatami dallo statuario Ninja, che spero possa essere un buon suggerimento per altri.

Sono da sempre un videogiocatore, e la componente ludica può essere un forte incentivo all’attività fisica. StepMania è un emulatore di giochi stile bemani, un po’ il MAME dei giochi di ritmo: mima i movimenti sullo schermo a ritmo della musica scelta per vincere.

Lo installi, dopodiché ti basta scaricare nelle sottocartelle del programma un po’ di album completi, qualche cosuccia grafica aggiuntiva, e la parte software è completa. In giro, si trovano singoli e compilation fatti in casa, ma anche le collezioni dei giochi più celebri, quali Dance Dance Revolution ed In The Groove.

Ed ora, sotto con l’interfaccia hardware, vale a dire il mat dove zompetterete divertendovi e sciogliendo i grassi. Ce ne sono di tanti tipi, soffici oppure in metallo, con appoggio o senza. Io ho preso il Deluxe Ignition dalla Lik-Sang Europe, scelta economica ma di qualità, per la quale il vero prezzo da ammortizzare è la spedizione (compilate delle belle liste di amici compratori). Occupa poco spazio, ed è ripiegabile. Al mat, è necessario scegliere il giusto convertitore USB, tra quelli suggeriti. Per me, va benissimo l’EMS USB2.

Ve lo assicuro, con StepMania sarà difficile limitarsi, dire basta e riporlo lontano dalla vista. Più probabilmente, invece, non vi staccherete dalla micidiale mazzata di canzuncelle tunztunz proposte, almeno fino a quando avrete portato le prestazioni sul vostro brano preferito da B a AA!

Annunci

12 thoughts on “::dance dance dimagrescion

  1. caro kekule, con questo post sulla ciccia ti sei guadagnato la mia amicizia bloggistica! sei contento? neanche un pochino? vabbè………

    anch’io, invece di scrivere stupidate dovrei invece mettermi li a scrivere seriamente di sta cosa qui!

    orgoglio pancione!!!

    =)

  2. maldidogringo:è che è stata troppo una rivelazione, ed invece di affaticarti che non ne puoi più, diventa una piccola droga.
    Ecco perché dico a tutti che ho la ciccia, quando oramai non è vero (h 1.81m per 84kg).
    emanuele:eh, sai quanta ne devi fare di piscina per rimetterti in forma? Ti dimagrisce il portafogli 🙂

  3. anonimo84.253.152.73:eh certo, caro amico romano, mica tutti fighi e coraggiosi come te 🙂
    No, davvero, se da questo vuoi costruire tutto un background di nerdismo casalingo hai veramente sbagliato strada.
    So che puoi fare di più, e più alla luce del sole. Magari presentandoti. Ciao.

  4. E ma poi per saltare l’allenamento mi tocca manomettere il congegno o sabotare direttamente l’impianto elettrico.
    In anni e anni di abbonamenti di palestra sprecati, invece, ho studiato tutta una serie di scuse per non frequentarla.

  5. maiamaia:intanto, è davvero difficile che qualcuno voglia saltare qualcosa di così divertente. Saltare? Non caricare il programma, e per oggi hai saltato, meglio di così…

  6. Fantastico…probabilmente l’unico modo che conosco per farmi ballare, o più che altro dimenarmi come un ossesso al ritmo di canzonacce tunztunz :-P. Adesso comprane immediatamente un altro, perchè se capita che passo in quel di Firenze, io ti sfido!

  7. Fantastico StepMania, ci ho passato un’estate intera. Purtroppo però solo in versione “digitale” (nel senso di “dita”).
    Alla fine avevo il cervello flippato, le orecchie a padella per la musica ultra-tunz sparata dalle cuffie e le dita più agili di un Mozart qualsiasi.

    Ricordo anche che provai a creare qualche “Stepfile”, qualche brano.
    Come base usai Aphex Twin. Il risultato era qualcosa di impossibile da ballare per qualsiasi essere che possedesse meno di quattro arti inferiori.

    Beh, scusami per questo rigurgito di ricordi, però sei tu che me li hai risvegliati 🙂
    _
    Qbic

Una forchettata di commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...