::future future future perfect/freezepop

Spendo giusto un paio di righe per questa ultima release dei ragazzi di Boston. Un paio, tanto basta e tanto deve bastare.

I Freezepop sono dei ragazzotti del Massachusetts che da qualche anno si propongono col loro stile electropop molto electro ma soprattutto moltissimo pop. Fanno quella che suol definirsi: musica stupidissima, cionondimeno divertente. La musica da doccia.
Hanno fatto il gran botto quando ai loro elementari quattroquarti si sono avvicinati gli omini con gli occhi a mandorla e con tanti soldi in tasca, ai quali le grandi case di videogiochi assegnano il compito di cercare i brani più adatti per i Guitar Hero, i Karaoke Revolution, i DDR e tanti tanti altri. Tutti questi giochi hanno firma nipponica, ma le loro versioni americane sono opera della Harmonix, che indovinate un po’ dov’è sita? Esatto, bravi, più esattamente a Cambridge, Massachusetts. Segue una lunga sessione di occhiolini ed ammiccamenti da parte mia.

I Freezepop sono quindi il punto d’incontro di due tipologie di seguaci. Da una parte, i malatoni dei toygame, che reinterpretano la voglia di ballare e suonare in un contesto casalingo che impedisce loro di mettersi in gioco. Dall’altra, le più semplici tra le persone che dicono di ascoltare l’indie, le kidult impenitenti che compongono il fuorisedismo centronordico più banalotto, quelli che per scappare da una classe di liceo che ascolta Vasco e Consoli si ritrovano poi, dalla padella alla brace, in qualcosa di differente ma non certo di meglio.

Si eh, criticone prevenuto che non sono altro! Come da titolo del secondo brano di questo disco:”Pop music is not a crime”. Ed io sono completamente d’accordo. Ad esempio, la loro uscita precedente, quel “Fancy Ultra Fresh” del 2004 molto intimo con l’universo videoludico, è un disco electropop divertentissimo, con un gusto perverso per la bleeptronica e per l’immediatezza dei giri di do e di sol. Onestissimo.
Questo no, questa release ha l’unica pecca che non può essere perdonata ad un gruppo del genere: non è divertente. Dice: ma loro son leggeri, non bisogna chiedergli altro! Ed infatti, loro devono solo essere divertenti, ma a parte la già citata Pop Music is not a Crime (già accaparrata per un gioco sull’iPod), un po’ Do You Like Boys e, bah, forse il brano di apertura Less Talk More Rock, traspare dal cd una perdita totale di freschezza, catalizzata da certi maldestri tentativi di fare di più. Cosa “di più” poi, non saprei manco dire. Oh signori, ricordatevi che siete quelli che facevano la musica su un vecchio Yamaha QY-70, calma eh!

Insomma via, se per freezepop si intende il classico polaretto, mi dispiace dire che s’è sciolto un bel po’.

Annunci

5 thoughts on “::future future future perfect/freezepop

  1. Ciao, ti faccio un indovinello:
    sono un topo da laboratorio, sono frustrato, il mio cognome fa rima con bello ma non lo sono, invidio chi ha una vita sociale normale e degli amici, nel tempo libero la mia unica occupazione è fare le musichette con i suoni del commodore 64, critico tutto e tutti perchè mi ritengo superiore ma sono insoddisfatto della mia vita. Chi sono?

  2. anonimo 0a7d6d483b6a170:oddio sarebbe fuori topic, ma comunque vediamo…
    Topo da laboratorio non sono io, magari, sarei un ricercatore, ma il laboratorio c’è. Diciamo sono per metà io, per metà mmm Basil il ratto detective.
    Frustrato…mmm no, frustrato no. Se canti Grottango alle 8 di mattina al freddo delle Cascine non puoi essere frustrato, mica faccio i commenti anonimi con gli accenni acidi io. Direi che non lo so allora.
    Cognome e non sono bello sì sono io.
    Vita sociale e amici proprio non ci siamo, mi sto vestendo per andare a mettere i dischi al pub fino alle 2:30 perché gli amici me l’hanno chiesto, direi proprio che non sono io.
    Musichette coi suoni del c64 sono io, ma è una delle millemila cose che faccio. Eeeeh qui colpisci al cuore, dato che invece quest anno non ho partecipato neanche alla SIDcompo per mancanza di tempo. Ancora a metà.
    Critico tutto e tutti dipende, mi ritengo superiore dipende (non per nulla, eh scusa, sei anonimo, io no, vedrai…), insoddisfato dipende (lavoro? amore? famiglia? i puffi?). Aridaje a metà.
    Contiamo: ni, ni, si, no, ni, ni, ni, ni.
    Cioè complimenti: sei riuscito a scazzare anche da anonimo, quasi non sono io.

    E tu chi sei? Le persone che mi conoscono davvero sanno che non sono un topo da laboratorio per mia formazione professionale, e non direbbero mai “i suoni del c64” (hai mai fatto musica coi suoni della chitarra tu?). Ma soprattutto manchi totalmente me che esco con gli amici, che vado alle feste, ai cinema ed ai concerti.
    Pertanto, non devi essere proprio uno che mi straconosce, eppure dall’astio che provi per me e dalla vergogna di chi non si presenta, pare proprio che sia comunque riuscito a starti antipatico. Allora ti chiedo scusa per averti fatto brutta impressione, così, a priori.
    Ora però scappo che sono in straritardo, stasera musica anni ’90, vai senza vergogna!

  3. ciao. spero ti vada tutto bene. ti volevo solo far notare una cosa. non so bene come funzioni google, ma credo che nella ricerca metta in ordine di risultati dal sito con più collegamenti in altri siti al meno “considerato”. al di là delle mie conoscenze su come funziona google… da quello che ho scritto si può ben capire che sono veramente di basso livello, volevo farti notare che cercando su google la parola “kekule” ora il primo risultato è “pasta al tonno”. insomma sei un pezzo grosso. riproponendoti i miei complimenti per il blog ti saluto. ciao
    exrodolicante

  4. exrodolicante:insomma è destino che nei commenti di questo post io passi dal pezzo di cretino al pezzo grosso 🙂
    Rodolico per sempre, mettete a ferro e fuoco l’ateneo gigliato!

Una forchettata di commento?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...