::si avvertono i signori viaggiatori

Sono stato cazziato in massa, perché da settimane ho cambiato feed senza dir nulla.
Sì, è vero, ho da poco adottato il feed che fornisce Splinder stessa, perché il fasciofeed, nomignolo col quale tra amici intendiamo il feed di Blogitalia, era un po’ saltellante (è stato Qbic a farmelo notare, grazie ancora).

È colpa mia: non usando feedreader vari, ho sottovalutato gli amici che usano il mio coso con estensione .xml. Per dirla tutta, neanche credevo lo usassero in tanti per arrivare qui; e questo blog è una piccola cosa con pochi caldi sinceri partecipanti amici, lettori di cui sono lettore a mia volta.
Poi sono volati i maccheccavolo, ed ho capito che anche a me, che ho sempre tentato di evitarli, sarebbe toccato il post merdosino, solo per annunciare una piccola variazione strutturale del mezzo.

Ok, questo è il feed. Fine.

Aggiuntina postuma: ora questo blog, costruito malamente su una modifica ‘gnorante di un vecchio template splinderiano, dovrebbe apparire correttamente sia con Explorer che con Firefox, Safari, Opera, macchine del caffè, paperelle di gomma, insalate di riso, ornitorinchi di una certa età ed infine con almeno cinque dei sette nani (a voi scoprire quali).
E tutto questo grazie al buon Fabio.

Annunci